WORLD SBK, A MISANO PER IL 4^ ROUND

Testo e foto MARCO FERRERO

 

Il campionato del mondo della SBK giunge sul circuito “Marco Simoncelli” di Misano Adriatico per proporre un weekend di motori a due ruote entusiasmante, nel quale la lotta per il titolo potrebbe anche riservare qualche sorpresa, in una stagione che, a differenza delle ultime tre, non vede la lotta per l’alloro finale ristretta a soli tre piloti ma un maggiore equilibrio che già ha riservato qualche sorpresa.

Nelle nove manches già disputate infatti, se pur per varie ragioni, ma alla fine conta chi per primo taglia traguardo sotto la bandiera a scacchi, il successo in ben quattro occasioni (due con Lowes in Australia, una con Bulega in Australia, una con Spinelli in Olanda) non è andato ad uno dei tre centauri che hanno monopolizzato le ultime nove (!) stagioni, segno di una stagione che presenta una situazione di equilibrio che non può che far bene alla serie.

La classifica assoluta provvisoria, prima del round romagnolo, presenta la seguente situazione:

1^ Alvaro Bautista – Ducati – pt. 123,

2^ Toprak Razgatlioglu – BMW – pt. 117,

3^ Nicolò Bulega – Ducati – pt. 109,

4^ Alex Lowes – Kawasaki – pt. 93

5^ Andrea Locatelli – Yamaha – pt. 64,

6^ Andrea Iannone – Ducati – pt. 64,

7^ Michael Van der Mark – BMW – pt. 58,

8^ Remy Gardner – Yamaha – pt. 54.

Se per quanto riguarda Bulega lo stesso guida le classifiche della Superpole Race e dei giri veloci in gara, e questo lo fa di diritto uno dei piloti da tenere d’occhio, colpisce vedere Jonathan Rea solo 15^ con la miseria di 23 punti, una situazione che certo non rende merito al valore del campione e che attesta come il passaggio alla Yamaha non sia risultato del tutto indolore.

Un weekend, quello di Misano, ricchissimo di gare, nel quale gli appassionati potranno vedere in pista, oltre al main event del World SBK, anche le categorie della World WCR , World SSP300, World SSP, R3 World Cup; il programma del weekend, reperibile sul sito ufficiale della serie https://www.worldsbk.com/it, avrà inizio alle ore 9,00 del venerdì e proseguirà sino a domenica pomeriggio con la disputa dell’ultima gara in programma, quella della R3 World Cup, che concluderà il fine settimana di gare romagnolo.

Da ricordare come, dopo la tappa di Misano Adriatico, che segnerà un terzo dell’edizione 2024, il calendario proseguirà con le seguenti gare:

Round-5 – Prosecco DOC UK Round – Donington Park – 12-14/07,

Round-6 – Czech Round – Most Autodrom – 19-21/07,

Round-7 – Pirelli Portuguese Round – Autodromo Portimao – 09-11/08,

Round-8 – Motul French Round – Magny Cours Circuit – 06-08/09,

Round-9 – Acerbis Italian Round – Circuito di Cremona – 20-22/09,

Round-10 – Tissot Aragon Round – Motorland Aragon – 27-29/09,

Round-11 – Estoril Round – Circuito di Estoril – 11-13/10,

Round-12 – Prometeon Spanish Round – Circuito Angel Nieto Jerez – 18-20/10.

Le premesse per un weekend entusiasmante ci sono tutte, certamente gli appassionati riempiranno come sempre le tribune, la speranza è che il tricolore sventoli sul gradino più alto del podio e che i nostri centauri sappiano candidarsi alla lotta per il titolo 2024.

Condividi su: