Audi e-tron 2022: look esclusivo e ricarica rapida

Comunicato VOLKSWAGEN GROUP

 

  • Inedito pacchetto estetico S line black edition: look muscolare, finiture total black, inserti arancio, cerchi in lega da 21” e rivestimenti interni sostenibili
  • Caricatore di bordo supplementare esteso alle versioni d’ingresso Audi e-tron e Audi e-tron Sportback 50 quattro: 22 kW la potenza massima di ricarica in corrente alternata
  • Tempi di rifornimento dimezzati presso le colonnine pubbliche più diffuse e in ambito domestico: il “pieno” d’energia in 3,5 ore

 

In vista del 2022, la vocazione sportiva di Audi e-tron e Audi e-tron Sportback viene ulteriormente sottolineata dall’esclusivo pacchetto S line black edition. Al look muscolare dei SUV elettrici dei quattro anelli si accompagna l’estensione alle versioni entry level 50 quattro della disponibilità del secondo on-board charger. La potenza massima di ricarica in corrente alternata (AC) passa da 11 a 22 kW: si dimezzano i tempi di rifornimento presso le colonnine più diffuse in Italia.

 

Audi e-tron 50 quattro e Audi e-tron Sportback 50 quattro abbinano un’elevata efficienza e prestazioni sportiveggianti. Analogamente alle “sorelle” Audi e-tron 55 quattro – prima vettura integralmente elettrica dei quattro anelli – e Audi e-tron Sportback 55 quattro, anche le entry level della gamma si avvalgono di due motori a zero emissioni, uno in corrispondenza di ciascun assale, e della trazione integrale quattro elettrica. Grazie alla potenza massima di 313 CV e alla coppia di 540 Nm, Audi e-tron 50 quattro e Audi e-tron Sportback 50 quattro scattano da 0 a 100 km/h in 6,8 secondi e raggiungono la velocità massima, autolimitata, di 190 km/h. Performance brillanti, ulteriormente sottolineate dall’inedito pacchetto S line Black edition e dalla rapidità di “rifornimento” delle vetture, in grado di ricaricare in corrente continua (DC) con potenze fino a 120 kW, così da ripristinare in mezz’ora l’80% dell’energia all’interno della batteria, e ora rifornibili in corrente alternata (AC) con potenze sino a 22 kW.

 

S line black edition: interni a contrasto e pinze freno arancio

Il pacchetto S line Black edition, dedicato alle varianti 50 quattro e 55 quattro di Audi e-tron e Audi e-tron Sportback, si basa sugli allestimenti sportivi S line edition ed S line Fast edition. Quest’ultimo un’esclusiva delle versioni 55 quattro da 408 CV. Forte di un vantaggio Cliente superiore al 10% e di un’estetica grintosa, il pack S line Black edition prevede la finitura total black – caratteristica del pacchetto look nero plus, una novità – del single frame, delle calotte dei retrovisori laterali, delle cornici dei cristalli, delle protezioni sottoscocca, degli anelli Audi, dei badge e-tron e, qualora presenti, dei mancorrenti al tetto. L’esclusività delle vetture è ulteriormente rimarcata dai cerchi in lega Audi Sport da 21 pollici, anch’essi in nero, e dalle pinze freno arancio.

 

Il contrasto tra tinte nere e arancio domina anche in abitacolo, dove ai rivestimenti in pelle e microfibra Dinamica – simile visivamente e al tatto alla pelle scamosciata, è in ampia parte (45%) realizzata mediante poliestere riciclato – si accompagnano la punzonatura del logo S agli schienali dei sedili anteriori sportivi e le cuciture a contrasto estese ai braccioli laterali e all’elemento centrale anteriore. Finitura arancio Drago anche per le cinture di sicurezza. Completano il pacchetto S line Black edition i vetri oscurati, i LED di accesso con proiezione a terra del logo dal design specifico, i rivestimenti del cruscotto in similpelle con inserti in carbonio e il volante sportivo multifunzione corredato dei bilancieri. Il pacchetto S line Black edition è ordinabile esclusivamente in abbinamento alle tinte carrozzeria Nero Mythos, Bianco Ghiaccio e all’esclusiva colorazione Grigio Chronos.

On-board charger supplementare: il “pieno” d’energia in AC in 3,5 ore

Analogamente alle “sorelle” Audi e-tron 55 quattro e Audi e-tron Sportback 55 quattro e alle varianti sportive S, massima espressione dell’evoluzione della trazione integrale quattro grazie al powertrain composto da tre motori a zero emissioni che erogano complessivamente sino a 503 CV e rendono possibile la funzione torque vectoring elettrico, anche Audi e-tron 50 quattro e Audi e-tron Sportback 50 quattro possono ora essere equipaggiate con un secondo on-board charger, a richiesta. Una dotazione che consente di elevare da 11 a 22 kW la potenza massima di ricarica in corrente alternata. I tempi di rifornimento presso le stazioni pubbliche più diffuse – le colonnine AC in Italia rappresentano circa l’85% del network di ricarica pubblico e, di queste, il 60% raggiunge la potenza massima di 22 kW – si dimezzano. Diviene possibile rigenerare il 100% dell’energia all’interno dell’accumulatore ad alta tensione da 71 kWh in tre ore e mezza, potendo così contare su di un’autonomia sino a 351 chilometri WLTP.

 

e-tron charging system connect: gestione intelligente della ricarica domestica

Contemporaneamente all’entrata a listino del secondo on-board charger, diviene disponibile anche per le versioni 50 quattro della gamma Audi e-tron il sistema di ricarica domestica e-tron charging system connect. Quest’ultimo nasce per operare con potenze sino a 22 kW in AC. Il sistema connect si avvale di un’unità di comando con display touch LED da 5 pollici e di un supporto a parete. Il collegamento in rete mediante Wi-Fi ne consente il controllo mediante l’app myAudi e l’aggiornamento over-the-air. Perché la nuova tecnologia di ricarica domestica operi al meglio, Audi raccomanda un collegamento trifase da 400 Volt.

 

Oltre al rifornimento domestico sino a 22 kW in AC, il sistema e-tron charging system connect – in combinazione con un Home Energy Management System (HEMS) – offre molteplici funzioni intelligenti. Il sistema può “leggere” il fabbisogno energetico delle altre utenze e adeguare la ricarica in funzione della potenza residua, così da evitare il sovraccarico della rete. In aggiunta, la protezione tramite PIN scongiura gli utilizzi non autorizzati e il Cliente può stabilire delle priorità individuali, ad esempio la ricarica in fasce orarie economicamente più vantaggiose. Se l’abitazione dispone di un impianto fotovoltaico, l’auto può utilizzare in modo preferenziale la corrente autoprodotta; in questo caso, il sistema integra nella programmazione della ricarica anche gli orari in cui è previsto un maggiore irraggiamento solare.

Apple CarPlay e Android Auto: connettività wireless

Il model year 2022 di Audi e-tron si avvale di un’ulteriore novità quale l’Audi smartphone interface evoluta, che consente un dialogo privilegiato tra vettura e device iOS e Android tramite i protocolli Apple CarPlay e Android Auto: un dialogo ora possibile in modalità wireless in abbinamento a entrambe le tecnologie.

Prezzi, per Audi e-tron e Audi e-tron Sportback 50 quattro, a partire rispettivamente da 73.200 euro e 75.500 euro. Listino da 85.950 euro e 88.250 euro per Audi e-tron 55 quattro e Audi e-tron Sportback 55 quattro.

 

Consumi, autonomia e prestazioni dei modelli citati*

e-tron 50 quattro – 21,7/25,8 kWh/100 km – 282/341 km – da 0 a 100 km/h in 6,8 secondi – 190 km/h di velocità massima

e-tron Sportback 50 quattro – 21,1/25,5 kWh/100 km – 286/351 km – da 0 a 100 km/h in 6,8 secondi – 190 km/h di velocità massima

e-tron 55 quattro – 21,9/26,1 kWh/100 km – 369/446 km – da 0 a 100 km/h in 5,7 secondi – 200 km/h di velocità massima

e-tron Sportback 55 quattro – 21,3/25,9 kWh/100 km – 372/458 km – da 0 a 100 km/h in 5,7 secondi – 200 km/h di velocità massima

e-tron S – 26,2/28,4 kWh/100 km – 344/373 km – da 0 a 100 km/h in 4,5 secondi – 210 km/h di velocità massima

e-tron S Sportback – 25,8/28,1 kWh/100 km – 347/378 km – da 0 a 100 km/h in 4,5 secondi – 210 km/h di velocità massima

 

*Dati relativi ai consumi rilevati nel ciclo combinato secondo lo standard WLTP ed espressi sotto forma di range soggetti a differenze in funzione degli equipaggiamenti.


Il gruppo Audi con i suoi marchi Audi, Ducati e Lamborghini è uno dei produttori premium di maggior successo nel settore automobilistico e motociclistico. È presente in più di 100 mercati mondiali e gestisce 19 impianti produttivi in 12 Paesi. Tra le società controllate al 100% da AUDI AG figurano Audi Sport GmbH (Neckarsulm, Germania), Automobili Lamborghini S.p.A. (Sant’Agata Bolognese) e Ducati Motor Holding S.p.A. (Bologna).

Nel 2020, il Gruppo Audi ha consegnato ai Clienti circa 1,693 milioni di automobili del marchio Audi, 7.430 vetture sportive del marchio Lamborghini e 48.042 motociclette del marchio Ducati. Nell’esercizio 2020, AUDI AG ha ottenuto ricavi per circa 50 miliardi di euro e un risultato operativo prima delle componenti straordinarie di 2,7 miliardi di euro. Attualmente, 87.000 persone lavorano per l’azienda in tutto il mondo, di cui 60.000 in Germania. Grazie ai nuovi modelli, alle innovative offerte di mobilità e a molteplici servizi, Audi sta evolvendo in fornitore di mobilità premium sostenibile.

Condividi su: