F1, GP Austria 2018, Vettel «Avrei potuto fare di più»

 

“Non è stato facile mettere insieme un giro buono. Ho fatto un errore nel mio primo tentativo, e a quel punto ho dovuto cercare di trovare la concentrazione. Avevo qualcosa in più da tirare fuori, ma non sono riuscito a sfruttare il pieno potenziale»: Sebastian Vettel non è soddisfatto del terzo tempo ottenuto nelle qualifiche del Gran Premio d’Austria al Red Bull Ring.Vettel, staccato di oltre tre decimi dal poleman Bottas, ha accusato problemi di sottosterzo nelle curve veloci. Un inconveniente, questo, che ha condizionato l’andamento delle qualifiche. Vettel, lo ricordiamo, al momento è sotto investigazione per aver ostacolato Sainz nella Q2. Rischia una penalità di tre posizioni in griglia. In gara Vettel scatterà con le ultrasoft, più performanti rispetto alle supersoft che monteranno i due piloti della Mercedes in prima fila. Vettel si è mostrato ottimista: «Domani avremo delle buone possibilità partendo dalla terza posizione», ha spiegato.

Continua a leggere…

Condividi su: