Bruce Springsteen guida la campagna del marchio Jeep® dedicata al Big Game 2021: “The Middle”

Comunicato STELLANTIS

 

  • Durante la telecronaca del Big Game di domenica 7 febbraio 2021, il marchio Jeep® presenterà insieme a Bruce Springsteen il film di due minuti “The Middle”.
  • “The Middle” è stato girato negli Stati Uniti, in località come il parco della U.S. Chapel a Lebanon, in Kansas, che si trova al centro degli Stati Uniti continentali.
  • La campagna “The Middle” debutta dieci anni dopo la campagna “Imported from Detroit” che, interpretata attraverso lo sguardo della casa automobilistica di Detroit, riconosceva e celebrava l’ingegno americano.

 

Bruce Springsteen e il marchio Jeep® hanno unito le forze per creare il film di due minuti “The Middle.”, che è già disponibile sui canali social del marchio Jeep, e farà un’unica apparizione televisiva stasera durante la telecronaca del Big Game. La campagna “The Middle” debutta dieci anni dopo il lancio della campagna “Imported from Detroit”.

 

Bruce Springsteen è stato coinvolto da vicino nella creazione di “The Middle”, e ha lavorato a stretto contatto con lo storico regista Thom Zimny, scrivendo e producendo la colonna sonora originale con il suo collaboratore Ron Aniello.

 

Jon Landau ha dichiarato: «Negli ultimi dieci anni, Olivier François e io abbiamo preso in esame tantissime idee, ma, quando ci è stato presentato il progetto di “The Middle”, la nostra reazione immediata è stata: “Facciamolo.”  Il nostro obiettivo era realizzare qualcosa di sorprendente, importante, immediato e artistico, proprio ciò che Bruce è riuscito a creare con “The Middle”».

«Con campagne come “Imported from Detroit”, “Halftime in America”, “Farmer” e, più recentemente, “Groundhog Day”, abbiamo posto la rilevanza culturale al centro della nostra comunicazione per creare connessioni significative ed emotive con milioni di spettatori – ha dichiarato Olivier François, Global Chief Marketing Officer, Stellantis –. “The Middle” è una celebrazione degli 80 anni del marchio Jeep e, cosa ancora più importante, è un appello a tutti gli americani affinché si uniscano e trovino un terreno comune sul quale costruire il futuro del Paese».

 

François ha aggiunto: «Bruce Springsteen è stato determinante per la creazione di questo doppio messaggio. Le sue esperienze e la sua visione sono state spesso chiamate a colmare divari. Oggi, un messaggio simile sembra essere più necessario che mai».

La campagna del marchio Jeep è stata creata in collaborazione con l’agenzia Doner, operante in Michigan.

 

Nell’ultimo decennio, le campagne dei marchi Jeep, Dodge e Ram per il Big Game sono state sinonimo di messaggi evocativi e ambiziosi. Se, nel 2011, “Imported from Detroit” raccontava la grinta, l’ingegno e la determinazione della forza lavoro automobilistica americana (Detroit), l’anno successivo “Halftime in America” intendeva dare forza agli americani che vivevano momenti difficili attraverso la voce di Clint Eastwood, che affermava: “Questo Paese non può essere messo al tappeto solo con un pugno. Ci rialzeremo di nuovo.”. Successivamente, nel 2013, “Farmer”, la campagna del marchio Ram, riconosceva e onorava gli agricoltori americani attraverso le iconiche parole del leggendario personaggio radiofonico Paul Harvey.

Condividi su: