ALPINE A 290 La sfida elettrica parte dalla 24 ore di Le Mans

TESTO E FOTO DI GIUSEPPE MAGNI

E’ stata presentata oggi a Le Mans la nuova Alpine A290, cattivissima tutta elettrica, capace di 220 cv, con una, 300 Nm di coppia, da 0 a 100 in 6,4 secondi. Una vera e propria hot hatch, come le chiamano gli inglesi, cioè quelle piccole tutta grinta che riportano con la memoria alla Renaul 5 GT turbo, che tanto ci ha fatto sognare decenni fa. Questa nuova Alpine è dotata di una power train modernissima, che guarda al futuro, ideale per gli spostamenti in città o rapide scorribande nei dintorni.

Da Luca De Meo a Philippe Krief, CEO Alpine, è stato uno scenografico fuoco di fila sul nuovo gioiello della Casa francese, che vuole essere fulgida espressione di quel french savoir faire storicamente proprio del marchio Alpine. Anthony Villain, il Chief Design, ci ha parlato di come è nata la nuova piccola belva francese, da foglio completamente bianco, pensando ad un concetto che potesse piacere ai giovani, ma non solo, pieno di tecniche innovative, come l’impianto frenante degno di una modello di categoria superiore, o la totale esperienza digitale in cui ci si trova immersi appena ci si siede al volante.

I piloti di F.1 Gasly e Ocon padrini della nuova A290

Le rilevazioni WLPT parlano di oltre 380 km di autonomia, per un prezzo che parte dai 38 mila euro. Gioiello che si prefigge di conquistare un ampio spazio tra varie categorie di utenti, essendo la nuova nata francese un gradevolissimo mix tra sportività ed eleganza, con quelle colorazioni bicolore che la rendono appetibile anche alle signore più raffinate.

Il presidente De Meo in video collegamento con Le Mans

Per i più esigenti in termini di prestazioni è addirittura prevista una edizione A290 GTS Première Edition, che sarà prodotta in soli 1.955 esemplari e che, possiamo scommetterci, farà sognare gli amanti delle fuoriserie più grandi e più blasonate. ùInsomma, prezzo forse un po’ elevato, ma tanta, tanta sostanza in questa nuova nata di Casa Alpine, con una presentazione davvero suggestiva e coreografica, che ha visto coinvolti anche tutti i piloti della Casa francese, non solo quelli impegnati qui a Le Mans, ma anche Sophia Floersch e nientepopodimeno che Pierre Gasly ed Esteban Ocon, i due alfieri Formula 1, giunti qui apposta per dare il benvenuto alla nuova nata.

Un gruppo solido, compatto, che punta molto sulla innovazione condensata in questo nuovo, interessante modello, che incarna perfettamente quell’Esprit Alpine che tanto successo ha regalato alla Casa francese. E c’è da scommetterci che continuerà a farlo! E a noi non resta che attendere di provarla su strada, ansiosi si potervi raccontare le sensazioni, ma soprattutto, le emozioni, che un modello del genere è sicuramente capace di scatenare. A presto, on the road!

QUI LA CARTELLA STAMPA DI ALPINE A290 CLICCA PER LEGGERE

Condividi su: