Porto Cervo Racing: i prossimi impegni agonistici del pilota Nicola Tali

Comunicato PORTO CERVO RACING  foto: MASSIMO BETTIOL

 

l pilota della Porto Cervo Racing, dopo lo stop al San Marino Rally e la conseguente mancata partecipazione al Rally in Grecia, è pronto per iniziare la serie di test in vista dei prossimi appuntamenti agonistici: il Rally Terra Sarda, il Rally dei Nuraghi e del Vermentino e, infine, probabilmente, il Rally delle Azzorre e il Rally delle Marche.

Ci tengo a ringraziare tutti per il grande supporto che ho ricevuto in seguito all’incidente occorso al San Marino Rally, che mi ha causato una costola incrinata e un’altra fratturata. Il maggior dispiacere, oltre che per me, è per la mia squadra Porto Cervo Racing, per la Step Five e per gli sponsor, in particolare Fiorentini, che mi sostengono con enorme stima e affetto anche in questa stagione agonistica”. Così il pilota Nicola Tali prima dei test che lo vedranno impegnato sia su asfalto che su terra per affrontare nel migliore dei modi le ultime gare della stagione agonistica 2024.

Un altro motivo del mio dispiacere”, ha continuato Nicola Tali, “è dovuto al fatto che, con molto orgoglio, sarei dovuto essere presente al Rally in Grecia, per me prima gara del TER Tour European Rally, dove la Porto Cervo Racing aveva puntato tutto sul nostro equipaggio, ma a causa dell’infortunio al San Marino, con grande rammarico, sono stato costretto a rinunciare, una decisione ancor più sofferta perchè consapevole del grande impegno della mia scuderia Porto Cervo Racing e, in particolar modo, del presidente Mauro Atzei, che ringrazio.

Cercheremo di impegnarci al massimo soprattutto per recuperare qualche punto negli ultimi due round del Campionato Italiano Rally Terra, e anche se le ultime due gare non sono andate per il verso giusto, nelle precedenti, i tempi confermano che l’equipaggio Tali-Capolongo può primeggiare e stare fra i primi cinque assoluti. A breve, inizieremo dei test su asfalto per il Rally Terra Sarda, ai quali seguiranno quelli su terra per il Rally dei Nuraghi e del Vermentino. Prepareremo bene la “gara di casa” ovvero il Rally Terra Sarda organizzato dalla Porto Cervo Racing, un impegno molto importante per me, dove porterò in alto Arzachena e la Porto Cervo Racing, successivamente andremo a difenderci nel Campionato Italiano Rally Terra, al Rally dei Nuraghi e del Vermentino e al Rally delle Marche e, infine, quasi sicuramente saremo al via del Rally delle Azzorre. Comunque decideremo quali gare affrontare con il direttivo della scuderia Porto Cervo Racing. Ringrazio ancora tutti per il supporto”.


Porto Cervo Racing Team: web e social. Nel sito internet della Scuderia Porto Cervo Racing https://www.portocervoracing.it/web/ – che integra la comunicazione offerta attraverso le pagine Social (Facebook, Instagram, Twitter e Youtube) – è possibile trovare tutte le notizie relative alle attività del Team, con la sezione, tra le altre, creata per i suoi piloti e co-piloti. Inoltre, è presente un “sito nel sito” interamente dedicato al “Rally Terra Sarda” e al “Rally Terra Sarda Storico”, in programma dal 4 al 6 ottobre, organizzati dalla Porto Cervo Racing.

Condividi su: