McLaren al Goodwood Festival of Speed – 11-14 Luglio 2014

Comunicato McLAREN

McLaren al Goodwood Festival of Speed 2024: una celebrazione dedicata a Senna e molto altro

 

  • La splendida McLaren Senna caratterizzata dalla livrea Senna Semper sarà al centro della scena presso la McLaren House; La sede McLaren in occasione del Goodwood Festival of Speed 2024, che si svolgerà dall’11 al 14 luglio
  • Una vetrina per l’incredibile capacità artigianale verrà esposta insieme alla versione dell’auto di Formula 1 MCL38 creata per onorare l’eredità di Ayrton Senna al Gran Premio di Monaco 2024
  • Dipinto a mano da McLaren Special Operations (MSO), questo tributo originale a Senna cattura la vibrante personalità del pilota brasiliano e la sua dedizione alla perfezione
  • Il nipote di Ayrton, Bruno Senna, guiderà all Goodwood hillclimb, così come il due volte campione del mondo di Formula 1 della McLaren, Mika Häkkinen, e il primo campione del mondo della McLaren, Emerson
  • La nuova Artura Spider farà il suo debutto dinamico nel Regno Unito e sarà affiancata dall’attuale gamma McLaren, oltre ai veicoli storici della Ultimate Series

 

In occasione del Goodwood Festival of Speed del 2024, McLaren celebrerà come oltre sei decenni di successi negli sport motoristici continuino a ispirare le sue supercar.

 

La McLaren Senna con la livrea Senna Semper sarà al centro della scena alla McLaren House, rendendo omaggio all’eredità di Ayrton Senna e rivelando al pubblico la maestria artigianale di McLaren Special Operations (MSO), che troviamo su questa McLaren Senna unica della collezione del patrimonio McLaren.

 

La trentennale eredità di Ayrton Senna, che vinse tre campionati del mondo di Formula 1 con la McLaren prima della sua scomparsa nel 1994, ha rappresentato una pietra miliare significativa nel calendario della Formula 1 2024. In occasione del Gran Premio di Monaco, McLaren ha svelato la McLaren Senna con la livrea Senna Semper oltre ad una livrea particolare per le vetture di Formula 1 MCL38 guidate da Lando Norris e Oscar Piastri. Anche la MCL38 con la sua esclusiva livrea del Gran Premio di Monaco sarà esposta, dando ai fan McLaren la possibilità di vedere le due auto insieme.

 

In collaborazione con l’Ayrton Senna Institute, la McLaren Senna con livrea Senna Semper è il risultato di mesi di tenace lavoro da parte di designer esperti e tecnici di verniciatura di MSO. Lo stesso team che realizza incredibili progetti su misura per le auto dei clienti e progetti innovativi come la 750S con il tema 3-7-59 ha creato un tributo emozionante. Colori vivaci che rappresentano visivamente la vibrante personalità e la visione della vita di Ayrton si combinano con tecniche di verniciatura di nuova concezione e squisite opere d’arte di Senna, insieme a riferimenti ai suoi tre titoli mondiali di Formula 1 e alle cinque vittorie del Gran Premio di Monaco con la McLaren.

 

Oltre al pezzo forte, una spettacolare serie di vetture sarà esposta alla McLaren House e in azione sulla famosa hillclimb di Goodwood, mentre una formazione di piloti e rappresentanti che raccontano l’illustre storia della McLaren in Formula 1 prenderanno parte alle gare durante il fine settimana, sia al volante e sul palco.

 

Il nipote di Ayrton, ex pilota di Formula 1 e ambasciatore del marchio McLaren Automotive, Bruno Senna, sarà al volante della McLaren MP4/6 vincitrice del titolo di suo zio nel 1991, l’unica vettura di Formula 1 vincitrice del titolo alimentata da un motore V12 e il telaio vincitore dell’ultimo campionato ad utilizzare un cambio manuale. L’auto è stata guidata da Ayrton Senna che ha vinto sette Gran Premi, conquistando il suo terzo e ultimo titolo di Formula 1.

 

Sabato il due volte campione del mondo McLaren di Formula 1 Mika Häkkinen guiderà una straordinaria Solus GT sulla collina in una corsa dimostrativa. Una delle 25 auto dei clienti che verranno consegnate nell’ambito del programma Solus GT, la vettura su misura che porta il nome di Mika Häkkinen, è stata verniciata in maniera tale da riprodurre la McLaren MP4/13 con cui il finlandese guidò al Campionato Mondiale Piloti di Formula 1 nel 1998. Questo processo è stato supervisionato da un tecnico della MSO responsabile della verniciatura dell’auto da corsa originale. La livrea della vettura di F1 è stata ricreata sapientemente e applicata sulla carrozzeria leggera e sull’aerodinamica estrema della Solus GT; anche i colori della vernice utilizzati sono stati miscelati per adattarsi al processo di invecchiamento che ha avuto luogo sulla carrozzeria della vettura di Formula 1 originale.

 

La Solus GT ritorna al Goodwood Festival of Speed dopo la vittoria del Timed Shootout all’evento del 2023. Il pilota ufficiale della McLaren Marvin Kirchhöfer è balzato in cima alla classifica con un tempo di 45,342 secondi, mentre la Solus GT fece il suo debutto dinamico globale durante il fine settimana.

 

Nel 2024 ricorre il 50° anniversario delle prime vittorie della McLaren nel Campionato del Mondo di Formula 1, con la conquista dei titoli mondiali piloti e costruttori nel 1974 con Emerson Fittipaldi e la McLaren M23. Per celebrare il mezzo secolo di questo momento fondamentale nella storia della McLaren, il due volte campione del mondo brasiliano tornerà al volante della sua auto vincitrice del titolo nel 1974. Per continuare le celebrazioni del 50° anniversario, la M16C/D vincitrice della Indy 500 del 1974 sarà esposta nel garage McLaren nel paddock della Formula 1, a testimonianza del risultato ottenuto da Johnny Rutherford nel siglare la prima tappa della prestigiosa “Triple Crown of Motorsport” per McLaren.

 

La prima supercar ibrida a cielo aperto ad alte prestazioni della McLaren, la Artura Spider, farà il suo debutto dinamico nel Regno Unito e sarà affiancata sulla famosa collina dalla 750S, la supercar di serie più leggera e potente della McLaren, oltre alla nuova McLaren GTS e alle vetture della Ultimate Series dalla collezione storica della McLaren, tra cui una McLaren Senna e una McLaren P1TM.

 

“Il Goodwood Festival of Speed di quest’anno vedrà la McLaren realizzare un altro evento fondamentale che delizierà i nostri fan e farà rivivere la nostra immensa tradizione sportiva, non solo attraverso le auto che hanno regalato vittorie e campionati, ma anche attraverso i piloti che le hanno portate lì.

Queste auto iconiche e piloti incredibili continuano a ispirarci e a spingerci a realizzare supercar che spingono i limiti delle prestazioni su strada e su pista.”

Michael Leiters, Chief Executive Officer, McLaren Automotive

 

Condividi su: