Lancia torna in Belgio, Lussemburgo e Paesi Bassi

Comunicato STELLANTIS

 

  • Oggi Lancia scrive un nuovo capitolo del proprio piano di rinascimento, entrando nei primi mercati europei: Belgio, Lussemburgo e Paesi Bassi.
  • La nuova Lancia Ypsilon sarà la prima vettura della nuova era del marchio, disponibile nei due mercati a partire da giugno, nelle versioni elettrica e ibrida.
  • Per il ritorno del marchio in questi Paesi, Lancia sarà supportata da una forza vendita dedicata e certificata, che opererà in una rete completamente nuova, formata da 9 nuovi showrooms in Belgio, 6 nuovi showrooms nei Paesi Bassi e 1 showroom in Lussemburgo, con rispettivamente 12, 6 e 1 punti di assistenza post-vendita.
  • Nuova Lancia Ypsilon è supportata da Free2move Charge, un ecosistema completo e integrato che offre la “RICARICA A CASA TUA, SENZA PENSIERI”, semplicità e tranquillità per esigenze di viaggio illimitate, con accesso ad oltre 600.000 punti di ricarica pubblica in Europa.
  • Dopo Belgio, Lussemburgo e Paesi Bassi, Lancia tornerà in Francia e Spagna entro il 2024, e poi in Germania nel 2025.

“Oggi è un altro giorno importante nel piano del nostro rinascimento: Lancia torna in Europa, partendo da Belgio, Lussemburgo e Paesi Bassi. Il nostro piano strategico decennale ha un obiettivo molto chiaro: fare di Lancia un marchio desiderabile, rispettato e credibile nel segmento premium europeo. Grazie al sostegno della nostra nuova rete di distribuzione e di una forza vendita dedicata, ci impegneremo al massimo per mantenere le promesse e riportare Lancia in entrambi i mercati!”, ha dichiarato Luca Napolitano, CEO di Lancia.

La Nuova Lancia Ypsilon segna il ritorno del marchio in Europa, in linea con il piano strategico Dare Forward di Stellantis e con l’obiettivo di fare di Lancia un marchio desiderabile, rispettato e credibile nel segmento premium europeo.

A partire da giugno, Lancia arriverà in Europa inizialmente con una rete di oltre 70 nuovi concessionari in 70 importanti città, dove vivono i futuri clienti del marchio. Entro la metà del 2024, Lancia tornerà in Belgio, Lussemburgo, e nei Paesi Bassi. Poi sarà la volta di Francia e Spagna, e quindi della Germania nel 2025.
I criteri che hanno guidato la scelta dei Paesi sono stati tre. Il primo è l’amore e la passione per lo stile italiano, con Spagna, Belgio e Francia in cima alla classifica. Il secondo è il volume delle vendite online, con i Paesi Bassi in testa. Il terzo è la dimensione del segmento B premium, con Spagna, Francia e Belgio sul podio.
Tutti questi Paesi sono storicamente legati al fascino dell’italianità e al marchio Lancia, che è sempre stato molto popolare, anche grazie ai tanti modelli iconici che hanno sedotto attori, amanti della moda e appassionati di motori.
Un ruolo fondamentale nell’espansione internazionale del marchio italiano è giocato dal modello di distribuzione, nuovo, efficiente e innovativo, con il 50% delle vendite online e un numero selezionato di rivenditori con una missione molto chiara: qualità senza compromessi. I nuovi showroom sono pensati per una nuova clientela premium europea che cercano eleganza senza tempo, italianità e innovazione, accompagnati da un’esperienza a bordo all’insegna del comfort e del benessere.

Condividi su: