Ferrari Trento ricorda Ayrton Senna sul podio del Gran Premio di Imola

Comunicato FERRARI TRENTO

 

Il Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna è stato l’occasione per ricordare un grande campione come Ayrton Senna.
La bottiglia di Ferrari Trentodoc, con cui Max Verstappen ha brindato sul podio, era infatti personalizzata con il logo che l’Instituto Ayrton Senna ha creato per ricordare il grande campione scomparso 30 anni fa.

 

 

Questa bottiglia unica, firmata dai tre piloti sul podio, contribuirà a sostenere l’Instituto Ayrton Senna, la realtà benefica nata a seguito della scomparsa di Ayrton, che lavora quotidianamente per offrire un’istruzione a migliaia di giovani brasiliani.
La bottiglia sarà messa all’asta su F1 Authentics, il sito ufficiale di memorabilia della Formula 1®, che devolverà l’intero ricavato all’Instituto.
“Siamo entusiasti del bellissimo tributo che il Gruppo Lunelli e Formula1® hanno voluto rendere al trentesimo anniversario dell’Istituto Ayrton Senna. In questi anni, l’Istituto ha raggiunto oltre 36 milioni di bambini e ragazzi in più di tremila città del Brasile. Tutto questo non sarebbe mai stato possibile senza il contributo di partner, come Gruppo Lunelli, che considerano l’educazione un elemento di fondamentale importanza per il futuro del nostro pianeta.”  Viviane Senna, Presidente Instituto Ayrton Senna

 

Condividi su: