F.1 ecco la nuova Red Bull Honda, la RB16 dell’attacco mondiale?

DI DILETTA COLOMBO PER AUTOMOTO.IT

La Red Bull ha tolto i veli alla RB16, la sua vettura per la stagione 2020 di Formula 1: così come la Ferrari SF1000 mostrata per la prima volta ieri, anche la RB16 rimane fedele alla vernice opaca, e alla sua consueta livrea, con il blu scuro a farla da padrone, con accenti rossi e gialli e il classico toro sul cofano. Oggi la RB16 sarà protagonista di un battesimo in pista, con uno shakedown a Silverstone nelle mani di Max Verstappen. 

Di primo acchito gli accorgimenti aerodinamici rispetto allo scorso anno sembrano contenuti: questo perché i tecnici per la stagione 2020 hanno dovuto lavorare di fino, visto che il regolamento tecnico, in attesa della rivoluzione del prossimo anno, si è mantenuto stabile rispetto al 2019. Si nota sicuramente il muso più stretto. Le vetture di casa Red Bull sono molto efficaci dal punto di vista aerodinamico, ma molto dipenderà anche dalle prestazioni e dalla tenuta del motore Honda, che nella seconda parte della stagione 2019 ha mostrato una grande crescita.

Accanto a Max Verstappen, 22 anni e recentemente blindato addirittura fino al 2023, ci sarà Alexander Albon, 23. Il pilota anglothailandese, chiamato ex abrupto a sostituire Pierre Gasly a partire dal GP del Belgio, ha dimostrato di saper reggere la pressione di un cambio così repentino, e si è guadagnato la fiducia di Helmut Marko e soci anche per la stagione che si appresta a cominciare. Una coppia giovane, quella di casa Red Bull, in linea con la filosofia che si respira a Milton Keynes.

CLICCA QUI LEGGI ALTRO…

Condividi su: